Panorama
The current Bet365 opening offer for new customers is market-leading bet365 mobile app You can get a free bet right now when you open an account.

Pranzo del Quirinale, un successo «Gigante» per Alberobello

Pranzo del Quirinale, un successo «Gigante» per Alberobello

Pranzo del Quirinale, un successo «Gigante» per Alberobello

Gli studenti della scuola della Capitale dei Trulli applauditi come i più bravi. Presto per loro un riconoscimento dell’amministrazione comunale

Il prof. Leonardo Mercurio cucina indossando il cappello da chef autografato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Che, orgogliosamente, ha accettato in dono un trullo offerto dai ragazzi di Alberobello e ha fatto loro i complimenti per la professionalità e l’impegno. E’ davvero un momento d’oro per la sezione Alberghiero della scuola «Francesco Gigante» di Alberobello.

Sabato 1 giugno gli studenti della scuola hanno preparato il banchetto per la Festa della Repubblica per il capo dello Stato e i suoi ospiti lasciando un’impronta di gran valore.

L’istituto alberobellese è stata l’unica scuola pugliese e l’unica del Meridione insieme a un istituto di Napoli ad essere scelta per il prestigioso evento. A preparare il pranzo per il Presidente Mattarella sono stati 20 ragazzi selezionati dalle due classi di quarta, in particolare 12 studenti di sala, 5 di cucina e 3 di accoglienza turistica accompagnati dai rispettivi docenti: il prof. Leonardo Mercurio, tutor del progetto, la prof.ssa Grazia Santoro, docente di Accoglienza turistica e il prof. Giuliano Console, docente di Sala e di Vendita.

I ragazzi sono: Francesco Locorotondo, Monica Copertino, Vito Miccolis, Chiara Lodeserto, Bruno Censi, Leonardo Bagnuolo, Katia Cataldi, Silvia Ferrante, Stefano Daprile, Francesco Palmisano, Martina Prettico, Roaldo Saliasi, Chiara Sgobba, Domenico De Carlo, Francesco Falco, Stefania Sisto, Francesco Perta, Tania Putignano, Paola Lico e Alessandro Diddio.

Inoltre i 5 ragazzi di cucina che saranno scelti per l’evento, sono  stati a Roma, dal 6 all’11 maggio, per una sorta di prova generale in vista di sabato 1 giugno. Gli studenti hanno cucinato per il Capo dello Stato e i suoi ospiti con gli Chef e la Brigata di cucina del Quirinale.

Per concludere l’esperienza vissuta al Quirinale è stato organizzato un momento conviviale nei laboratori di sala e cucina della scuola, di recente inaugurazione, alla presenza delle autorità locali.

«Faccio i complimenti a tutti gli studenti – ha detto il prof. Raffaele Fragassi, dirigente dell’I.I.S.S. «Basile-Caramia-Gigante» di cui la sezione Alberghiero fa parte – per la professionalità e l’impegno dimostrato e a tutti i docenti per il grande lavoro svolto nel loro percorso di crescita». Una crescita che in poco tempo ha portato la sezione Alberghiero di Alberobello ad essere vanto della Provincia intera. L’indirizzo alberghiero, nato nel 2014, «sfornerà» quest’anno i primi diplomati e l’anno prossimo partirà un nuovo corso serale per rispondere a una richiesta del territorio sempre maggiore. Inoltre tutti gli studenti che sono stati al Quirinale lavorano già in strutture ricettive del territorio, a dimostrazione di una professionalità che si può costruire qui e spendere immediatamente.

«Eravamo partiti carichi e molto preparati – ha aggiunto il prof. Mercurio – volevamo lasciare un’impronta e crediamo di esserci riusciti visti i complimenti ricevuti. E’ stata un’esperienza che ci ha consentito di apprendere e di assorbire in maniera silenziosa ma anche di dare tanto dato che ci è stato detto che la nostra è la scuola che si è distinta maggiormente.  E’ una grande soddisfazione per noi che premia il grande lavoro di squadra fatto con umiltà e professionalità». Ai ragazzi e ai loro docenti sono arrivati i complimenti del sindaco Michele Longo: «Ci avete reso orgogliosi – ha detto il primo cittadino – abbiate sempre questa voglia che vi contraddistingue e vi auguriamo che la vita vi riservi sempre tutto quello che saprete costruirvi con le vostre mani». Il sindaco ha preannunciato che gli studenti saranno presto ricevuti al Comune per un riconoscimento ufficiale da parte dell’amministrazione: «Siete un’eccellenza e meritate i migliori onori».

Al momento conviviale erano presenti il vice sindaco di Locorotondo, Vittorio Smaltino e il dirigente Usp di Taranto, Antonio D’Itollo.

UFFICIO STAMPA COMUNE DI ALBEROBELLO

Alberobello, giovedì 13 giugno 2019